ATTENZIONE: IL RUOLO DEI 5 SENSI

Aggiornato il: un giorno fa


Come aumentare l'attenzione sensoriale nei bambini?




Si sente spesso parlare di 5 sensi, che allenarli migliora le proprie capacità cognitive, ed è proprio vero!

Mediante i 5 sensi il bambino arricchisce la sua percezione sensoriale, cominciando così a sviluppare la sua intelligenza fondandola su delle basi più solide.

È infatti attraverso i cinque sensi che il piccolo esplora il mondo, sviluppando così gli strumenti necessari per adattarsi e diventare indipendente.

Questo processo di adattamento sensoriale è fondamentale, soprattutto nel periodo di vita del bambino che va dai 2 ai 6 anni.



Di cosa parliamo in questa guida?


Cosa si intende per attenzione dei 5 sensi

Canale uditivo

Canale tattile

Canale gustativo

Canale olfattivo

Canale visivo

Conclusioni





Cosa si intende per attenzione sensoriale dei 5 sensi?


Per attenzione sensoriale si intende la capacità degli organi di senso di prestare totale attenzione agli stimoli ambientali.

Concentrarsi sul singolo organo di senso favorisce e migliora l’attenzione globale nei bambini! e non solo, anche adulti e anziani.


L’attenzione può essere mirata ad uno specifico canale sensoriale, eccoti 5 esempi:


1. Potete stare attenti alla canzone che state ascoltando (canale acustico);

2. Potete stare attenti ai dettagli che vedete nell’immagine (canale visivo);

3. Potete stare attenti alle varie forme e materiali che state toccando (canale del tatto);

4. Potete stare attenti ai profumi che annusate quando scegliete che frutta o fiori comprate (canale olfattivo).

5. Infine, potete stare attenti al sapore del cibo che mangiate (canale gustativo).

Ogni attenzione relativa allo specifico canale sensoriale può essere allenata con infinite attività!


Di seguito analizzeremo ciascun canale sensoriale e le attività che potrete svolgere.

Canale uditivo:

Si possono effettuare esercizi come ascolto e memoria in cui si fa ascoltare un brano divertente o semplicemente un brano che piace al bambino, (importante che il piccolo sia rilassato e concentrato, magari disteso sul letto e con gli occhi chiusi).

Alla fine si chiede al bambino di dire delle parole presenti nel brano, quelle che si ricorda.

Stimolarlo ponendogli delle domande dirette e anche in modo divertente in modo da coinvolgerlo maggiormente.

Un altro esercizio che personalmente adopero spesso è lo start and stop!

Questa attività consiste nel mettere della musica e stopparla, il bambino deve muoversi costantemente quando la musica è in play e fermarsi solo quando la musica viene stoppata.

Questo esercizio oltre a potenziare l’attenzione è particolarmente utile per migliorare l’inibizione della risposta ed allenare contemporaneamente più funzioni esecutive.


Canale tattile:

Il canale sensoriale del tatto è sicuramente uno dei più importanti in termini di esplorazione.